Battesimo per Casa Base

Le storie più belle hanno inizio sempre così, per caso  e in un tempo lontano lontano in cui nessuno poteva ancora pensare che un dono sarebbe arrivato.

Questa è la storia di un dono.

Marta è una volontaria di Casa Base già da qualche anno, spesso ci segue nei nostri eventi, ci aiuta nelle idee, nelle organizzazioni, nei nuovi progetti e a volte ha seguito anche qualche ragazzino da più vicino soprattutto per lo studio e la scuola.  Il tempo passava e l’amicizia che legava Marta con Casa Base continuava. Un giorno Marta racconta che sua sorella ha avuto una bellissima bambina, Elisabetta, era tanto che l’aspettavano e per loro è stato un dono, un dono prezioso e gaio per tutta la famiglia.  Mamma Sara e papà Andrea in quel momento di gioia in cui Elisabetta è arrivata hanno pensato che era possibile ringraziare l’arrivo di un dono solo con un altro dono.

Passano i mesi, nel frattempo la nostra volontaria Marta racconta di Casa Base a sua sorella, racconta dei bambini e dei ragazzi che vivono in una casa speciale: Casa Base.

Nel frattempo è giunto il momento per Elisabetta di ricevere il sacramento del Battesimo ed ecco che allora mamma Sara e papà Andrea decidono che è arrivata l’occasione di fare quel dono che avevano pensato quando Elisabetta era nata:

Niente bomboniere o regali non non ne avevamo proprio la necessità, così abbiamo deciso di condividere un pezzetto delle nostra festa con un’altra casa, Casa Base, una Casa, ma anche una Base per tanti bambini e ragazzi in cui vivere e ripartire.”

Questa è la storia di un dono, un dono molto speciale. Mamma Sara, Papà Andrea e la piccola Elisabetta hanno fatto un grande dono: 1600 Euro per i ragazzi di Casa Base Chieri, una cifra considerevole soprattutto in questo momento in cui si sta per partire per le vacanze. Non basterebbero 1600 grazie da ognuno di Noi per far capire quanto è importante per Casa Base tutto questo.  E allora possiamo solo dire GRAZIE con questo piccolo articolo a Te mamma Sara, a Te papà Andrea, e ancora grazie alla piccola Elisabetta e grazie anche alla zia Marta che ci conosce da anni e che parlando di Noi ha reso possibile l’inizio della storia.

Grazie,

Cristina, i ragazzi,  e gli educatori di Casa Base.

p.s. Anche Tu puoi fare un dono speciale a Casa Base,  è sempre possibile donare, donare è facile, anche un piccolo contributo rende magico il sogno che si avvera. Per informazioni sui progetti dell’estate e su come donare clikka  qui .

Racconta di Casa Base ai tuoi Amici, a volte una semplice parola può essere l’inizio di una storia.

Elisabetta_1Elisabetta_2